Ultima modifica: 9 Settembre 2017

Chi può iscriversi al CPIA

Chi può iscriversi al CPIA

Possono iscriversi al CPIA tutti i cittadini italiani e stranieri che hanno compiuto 16 anni. In presenza di particolari e motivate esigenze è ammessa anche l’iscrizione di coloro che hanno compiuto il quindicesimo anno di età.

Ai percorsi di istruzione di primo livello, primo o secondo periodo didattico, possono iscriversi i cittadini, anche con cittadinanza non italiana, sprovvisti delle competenze di base connesse all’obbligo di istruzione, o che non sono in possesso del titolo di studio conclusivo del primo ciclo di istruzione (ex Licenza Media).

All’atto dell’iscrizione al percorso di primo livello, l’adulto indica il periodo didattico al quale chiede di essere ammesso; il periodo didattico a cui sarà effettivamente ammesso l’adulto verrà stabilito successivamente, al termine della fase di accoglienza dell’iscritto.

Si precisa che per l’adulto privo della certificazione conclusiva della scuola primaria sono realizzate attività finalizzate al rinforzo e/o alla messa a livello nell’ambito delle attività di accoglienza e orientamento e conseguentemente l’orario complessivo del percorso di primo livello primo periodo didattico è incrementato fino ad un massimo di ulteriori 200 ore in relazione ai saperi e alle competenze possedute.

Ai percorsi di alfabetizzazione e di apprendimento della lingua italiana possono iscriversi gli adulti con cittadinanza non italiana in età lavorativa. Per coloro che risultano privi delle competenze necessarie per una fruizione efficace del percorso medesimo – ferma restando la possibilità di fruire di tale percorso anche in due anni scolastici – verranno realizzate attività finalizzate al rinforzo e/o alla messa a livello nell’ambito delle attività di accoglienza e orientamento.