Ultima modifica: 7 novembre 2018

Erasmus plus

Erasmus Plus è il programma dell’Unione Europea di attività formative organizzate e implementate in un arco temporale di 6 anni, dal 2014 al 2020.

Il programma, approvato con il Regolamento UE N 1288/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, combina e integra tutti i meccanismi di finanziamento attuati dall’Unione Europea fino al 2013:

  • il Programma di apprendimento permanente (Comenius, Erasmus, Leonardo da Vinci, Grundtvig);
  • Gioventù in azione;
  • i cinque programmi di cooperazione internazionale (Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink e il programma di cooperazione bilaterale con i paesi industrializzati).

Comprende inoltre le Attività Jean Monnet e include per la prima volta un sostegno allo Sport.

Erasmus+ ha diversi ambiti di applicazione: istruzione, formazione, gioventù, sport ed è aperto a tutti i cittadini europei che desiderano partecipare ad un programma di apprendimento e mobilità per accrescere le proprie competenze e confrontarsi con altri paesi europei.

Non solo pensato per gli studenti, ma rivolto anche a docenti e formatori, il programma Erasmus Plus rappresenta una valida opportunità per gli insegnanti di adeguarsi ai rapidi cambiamenti e alle richieste che derivano dalla società attuale. Occorre ricordare, infatti, che il settore dell’istruzione è teatro di continue e repentine modifiche e richiede docenti sempre più attenti e capaci di adeguarsi alle sfide che si propongono quotidianamente.

Erasmus Plus per docenti

Il forte cambiamento che la scuola italiana sta vivendo dal punto di vista della differenziazione dell’offerta formativa, dell’implementazione di nuove strutture e relazioni internazionali richiede, come abbiamo già detto, un adeguamento della preparazione del corpo docenti.

Un forte aiuto e sostegno sta arrivando dalle istituzioni scolastiche europee che si aprono all’accoglienza dei docenti italiani e al confronto dal quale entrambi trarre benefici.

Grazie alle opportunità offerte dal programma europeo Erasmus, infatti, i docenti in servizio e i futuri docenti potranno usufruire di piani per la mobilità e lo sviluppo professionale in Europa.

Ciò significa che grazie ai fondi destinati alla realizzazione del progetto, docenti provenienti da ogni parte d’Italia potranno beneficiare di un’attività formativa europea che potrà essere intesa non solo come un’esperienza utile per la crescita dal punto di vista personale, ma anche, e soprattutto, sotto il profilo professionale.

A seguito della partecipazione all’Erasmus Plus, i docenti acquisiscono competenze e conoscenze che potranno trasmettere ai loro studenti durante il percorso di formazione, introducendo modalità di insegnamento fortemente innovative.

Nell’ambito del programma Erasmus +, il CPIA 1 Grosseto ha partecipato come partner al progetto “CPIA in Europa: condividere, confrontare, migliorare”, di cui è capofila il CPIA 1 Siena.

 Cliccando sui collegamenti seguenti è possibile consultare la copia integrale del progetto, la brochure e un estratto dell stesso, il piano di mobilità riservato ai docenti e un breve riassunto delle prime attività previste dal progetto.  Cliccando invece sull’immagine è possibile accedere alla pagina del portale che ospita il progetto “CPIA in Europa: condividere, confrontare, migliorare”. Da essa è poi possibile accedere a tutti gli altri progetti presentati.

Per visualizzare i documenti è consigliabile disabilitare il lettore pdf integrato nel proprio programma di navigazione e sostituirlo con Acrobat Reader. In alternativa, cliccare con il tasto destro del mouse sul file e selezionare la voce “Salva destinazione con nome” (Mozilla Firefox), o “Salva link con nome” (Google Chrome), o “Salva oggetto con nome” (Microsoft Edge e Internet Explorer). Una volta completato il download è possibile aprire il file con Acrobat Reader (si consiglia di aggiornare il programma all’ultima versione).

Progetto Europeo: “CPIA in Europa: “Condividere, confrontare, migliorare”

Brochure Progetto Europeo “CPIA in Europa: “Condividere, confrontare, migliorare”

Sintesti del Progetto europeo “CPIA in Europa: “Condividere, confrontare, migliorare”

Piano di mobilità docenti Erasmus

Articolo riassuntivo del progetto